La pianta di Aloe Vera e le sue molte proprietà

14.04.2021

Aloe Vera Barbadensis Miller

Molti consumatori e scienziati tornano a prendere in considerazione le più antiche e naturali terapie che sono state a lungo ignorate. Di conseguenza, l'Aloe Vera sta nuovamente attirando l'attenzione, perché da questa pianta si possono trarre innumerevoli benefici per la salute e per il proprio stile di vita.

Secondo uno dei più importanti centri nutrizionali americani, la chiave del potere dell'Aloe consiste nel suo ricco contenuto di una classe di zuccheri a lunga catena, conosciuti come Mucopolisaccaridi (MPS). Gli MPS normalmente si trovano in ogni cellula del nostro corpo e siamo in grado di fabbricarli da soli esclusivamente nei primi 10 anni della nostra vita. In seguito dobbiamo affidarci a fonti esterne e poche piante rappresentano una fonte più ricca dell'Aloe. Uno dei più importanti mucopolisaccaridi, isolato dai laboratori Carrington USA, è l'Alemanniano, il quale opera interagendo con il sistema immunitario. E' un potente stimolatore di macrofagi (globuli bianchi che distruggono i batteri, cellule tumorali, ecc.) per produrre agenti immunitari, quali l'interferone e l'interleuchina.

Innumerevoli sono le proprietà benefiche dell'Aloe: può ridurre l'arrossamento, il dolore ed il gonfiore associati alla tensione muscolare, agli strappi e alle distorsioni, alle tendiniti e alle contusioni. Inoltre è efficace contro le scottature solari, contro le piccole ustioni, contro le punture d'insetto, contro l'acne. Favorisce la rigenerazione delle cellule ed è potente rigenerante per tutti i tipi di ferite. Essendo un naturale antibiotico e antibatterico, l'Aloe è in grado di curare una vasta gamma di infezioni, comprese quelle di origine micotica. E' un agente idratante e coesivo: grazie alla sua capacità di facilitare la penetrazione e l'assorbimento delle sostanze nutritive ed idratanti attraverso i sette strati della pelle, l'alto contenuto di polisaccaridi dell'Aloe crea una barriera che impedisce alla pelle di perdere acqua, quindi è adatto per pelli secche. Inoltre, dato che contiene sostanze antistaminiche e antibiotiche è ideale per pelli sensibili. L'Aloe ha la capacità di aumentare la produzione di fibroblasti umani 6/8 volte più rapidamente del normale.

I fibroblasti sono cellule che si trovano nel derma e sono responsabili della produzione di collagene, una proteina di supporto della pelle che la rende soda ed elastica. L'esposizione al sole e il normale processo di invecchiamento fanno sì che i fibroblasti rallentino la produzione di collagene e che le rughe si evidenzino. L'Aloe non soltanto migliora la struttura dei fibroblasti, ma accelera il processo di produzione del collagene producendo un sensibile ringiovanimento della pelle.